Categorie
en.pngEN

Home>News>Industry News

L'etichetta del whisky

2022-01-24

    Quando acquistiamo un whisky, dobbiamo prestare attenzione all'etichetta sulla bottiglia di whisky e non al testo sulla scatola esterna. L'etichetta del whisky è l'unico dato di riferimento che dobbiamo studiare in dettaglio.

etichetta di whisky

    Se l'anno non è segnato sulla confezione del whisky, non è un errore. Questo whisky è una bottiglia di "whisky non invecchiato". Ciò significa che il whisky non vuole rivelare la sua età. Come mai? Con l'impennata delle vendite globali di whisky, il vecchio whisky in cantina è andato gradualmente esaurito. La distilleria deve fondere il nuovo whisky con il vecchio whisky. Tuttavia, l'etichetta del whisky deve essere contrassegnata con l'anno dell'ultimo whisky in bottiglia. Prendi un esempio, c'è un whisky la cui etichetta ha segnato 5 anni, anche se forse l'80% del liquore della bottiglia è whisky più vecchio. L'etichetta del whisky segnava solo 5 anni. Che peccato! Il whisky vintage sembra essere diventato un lusso, quindi il whisky non annuale è diventato la norma sul mercato. Il whisky non annuale sarà inferiore al whisky vintage? Non sempre. Ci sono diversi whisky non vintage a Islay, in Scozia e in Giappone, che hanno prestazioni anche migliori di quelli della stessa annata. Naturalmente, tutto questo dipende dalla tecnologia della distilleria.

etichetta di whisky

Informazioni comuni dell'etichetta del whisky

  1. Cchiedi forza.  

Significa che il whisky non viene diluito con acqua quando viene imbottigliato. La gradazione alcolica è superiore al 50% e di solito viene indicato il numero di botte originale.

WHISKY a forza di botte

       2. Slotto del centro commerciale. Seleziona diversi barili di maturità (sono possibili da due, da tre a più di dieci) e mescolali in una quantità limitata di whisky, evidenziando l'unicità di ogni lotto di whisky. Questa pratica è abbastanza comune negli Stati Uniti.

WHISKY in piccola serie     3. Contanti singoli. Significa che il whisky viene imbottigliato da un'unica botte. L'etichetta indicava sempre in dettaglio il numero di botte e la data di imbottigliamento della botte originale.

WHISKY in contanti singolo


     4. Colore naturale. Significa che non viene aggiunto alcun pigmento e il colore del whisky è il puro colore del barilotto di legno.

WHISKY di colore naturale     

     5. Fine. Se sull'etichetta c'è la parola fine o double, significa che dopo che il whisky finisce il maturato. La distilleria ha messo il whisky in altre botti (come le botti Shirley o le botti Bourbon) per aggiungere diversi aromi di botte.


     6. Primo riempimento. Significa che le botti di bourbon o sherry riempite di prima vengono utilizzate per la maturazione. Quale whisky ottenuto ha un aroma più pesante e un colore più scuro (di solito più costoso, in particolare le botti di sherry prima riempite)