Categorie
en.pngEN

Home>News>Industry News

Distillazione Methode Charentaise

2015-07-10

78

1. il processo di distillazione della charentaise deve essere eseguito seguendo il metodo tradizionale della doppia distillazione in alambicchi di rame

2. l'alambicco si compone di tre parti essenziali

3. la cantinetta è un elemento opzionale per il preriscaldamento, risparmiando tempo ed energia.

4. il vino bianco raccolto dalla zona di produzione delimitata viene introdotto in caldaia

5. il vino viene portato a ebollizione

6. i vapori dell'alcol si liberano e si accumulano nella testa ferma, mentre i più volatili passano attraverso il collo del cigno

7. finalmente in arrivo nella batteria condensante

8. a contatto con l'acqua fredda, si condensano e formano un liquido torbido noto come "bouillis"

9. questo liquido, che ha una gradazione alcolica dal 27 al 32%, viene quindi riportato in caldaia per una seconda distillazione.

10. i primi litri di distillato ottenuti dalla seconda distillazione o “bonne chauffe” sono denominati “teste”. Hanno una gradazione alcolica elevata tra 82% e 78% vol) e sono separati dal resto

11. Man mano che la "bonne chauffe" prosegue, il grado di alcol nel distillato si riduce. Dopo le “teste”, il distillatore ottiene il “cuore”, un liquido brillante e limpido che produrrà il cognac.

12. i “secondi tagli” vengono prodotti dopo il “cuore”. Questi vengono ridistillati con la successiva partita di vino o "brouillis". L'ultima parte del distillato da colare sono le “code”.

13. il cuore della “bonne chauffe” viene poi messo in botti di rovere per iniziare il processo di invecchiamento.